Arredamento in stile classico, sapore d’altri tempi

Arredamenti

Arredamento classico – http://arredamentitorino.org/

Il classico è uno stile sempre elegante, ma molte volte il troppo storpia e arredare la propria casa seguendo questi modelli antichi, può risultare esagerato. Parole chiave del classico sono “antiquariato”, “legno”, “passato”. Il tutto, però può essere piacevole, se fatto con stile e con la giusta organizzazione. Per stile classico, s’intende una tendenza di arredamento, in questo caso, che riversa e che si ispira molto nel passato.

Giusto per dare qualche cenno in più, lo stile classico si dirama in due sotto categorie: lo stile francese e quello inglese, più precisamente vittoriano. Ciò che predomina in entrambi gli stili è il legno, materiale principale delle decorazioni e del mobilio. Altri materiali prevalenti sono: per i pavimenti, parquet, pietra, cotto, marmo. Per le pareti, carta da parati, pietra.

Altro materiale davvero importante è il ferro battuto, un must specialmente della camera da letto. La pietra è un tipo di materiale adatto a stanze come la cucina ed il bagno: davvero particolare. Questa tendenza al classico, sempreverde, molte volte, si può abbinare ad altri stili, tipo il moderno, unendo le peculiarità di entrambi e fondendole in un unico modello di decorazione e arredo per la propria abitazione.

Arredamento bagno

Arredo bagno classico – https://arredobagnomilano.net/

Cerchiamo di capire più nel dettaglio cosa si intende per “classico”: è necessario sapere che ogni stile si riconosce da ciò rappresenta il materiale o la fantasia chiave. Come già scritto sopra, è il legno a prevalere e da tale, mantiene il suo colore come tonalità predominante. Gli impianti dovrebbero essere interni: per intenderci, si parla di camino, installato quindi nel muro.

Elettrodomestici in stile antico sono l’ideale, inoltre, per questo stile, completamente in opposizione con la tecnologia: richiede il minimo indispensabile, giusto l’essenza del passato. Il colore richiama il legno, abbiamo detto, ed è l’unico a prevalere sui mobili e annessi, mentre i colori delle pareti dovrebbero essere neutri.

Inoltre, lo stile classico non è solo questione di colore, perché anche la disposizione dei mobili in una stanza è molto importante. Le decorazioni sono molto importanti, devono richiamare il passato e i materiali utilizzati per costruire e progettare, devono essere naturali. Sarebbe meglio e consono, infatti, arredare a muro: tutto va attaccato alle pareti tranne tavoli e divani. Il senso? quello di dare l’idea dello spazio e dell’essenziale.
Perché, si sa, l’essenziale è visibile agli occhi!